Scuola paritaria "Santa Teresa" CIF
Scuola dell'Infanzia e Scuola Primaria

fondata nel 1911

home

Carnevale ... un esempio...

  Privacy e cookie  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Carnevale: una festa!!! tanta preparazione e partecipazione
"A Cascina, l' ultimo giorno di Carnevale, se il tempo ci vuole bene ed è un bel pomeriggio di sole, ecco che musica, colori ed allegria hanno la meglio. Una festa di famiglia. Ben presto il Corso, prima deserto e sonnacchioso, si anima di genitori e familiari muniti di cineprese e macchine fotografiche. Un po' di attesa e poi da una strada laterale arrivano sul corso i bambini della scuola dell'infanzia e dal portone della scuola quelli della primaria.
Siforma una lunga colonna di maschere a cui fa ala una folla di spettatori che si uniscono ai familiari. Alle finestre dei palazzi che fiancheggiano il corso, persone affacciate, e dai negozi sotto i portici, clienti si fanno fuori per osservare. Una festa della scuola e nello stesso tempo una festa della città.   

Composti e consapevoli del proprio ruolo i bambini sfilano classe per classe, tra un volare variopinto di coriandoli colorati; arrivati in piazza, la sosta per le foto di gruppo e poi di nuovo in fila per far ritorno a scuola, dove intanto, personale e genitori approntano un ricco rinfresco a base di dolcetti di carnevale. I bambini mangiano cenci, frittelle e frati conditi di tanta allegria: divisi in squadre giocano e ballano con musiche carnevalesche:una festa di poco più di due ore preparata con tanto intelligente lavoro.

Le insegnanti raccontano:
Scuola Primaria:
dietro ogni maschera c'è un percorso storico ed il lavoro di gruppo. Ogni maschera è ritagliata, colorata, incollata sul cartoncino, addobbata con materiali diversi per renderla più allegra e divertente.
Scuola dell'Infanzia: dalla narrazione alle emozioni, alla riflessione, all'incontro tra reale e fantastico. La voce che racconta suscita nei bambini un'intensa attività di immaginazione e lascia ognuno libero di rappresentarsi mentalmente i personaggi, le trame, le vicende.
Mentre narriamo, offriamo ai bambini il necessario per sviluppare la fantasia e la creatività. Attraverso il gioco corporeo e la rappresentazione grafico-pittorica sulle vicende ascoltate, i bambini passano dal ruolo di ascoltatori a quello di protagonisti attivi della narrazione. Prepariamo le maschere- Lavoriamo insieme- Presentiamo i nostri lavori e tanto lavoro sfocia nella sfilata di carnevale sul territorio.
Ogni iniziativa, anche la festa di Carnevale, alla Scuola S. Teresa CIF, ha uno scopo educativo e socializzante oltre quello dell'impatto con la cittadinanza a dimostrazione della sua completezza e validità: una scuola che veramente si distingue."